Feed RSS

Profumo di cannella

Inserito il

Quando ero piccola, a volte mia mamma d’inverno ci preparava per merenda la cioccolata calda.

Un giorno mio fratello ed io leggemmo da qualche parte il suggerimento di aggiungere nella tazza una spolverata di cannella…. Quanto mi piacque!! Mi sembrava così… esotica, così diversa, una merenda consueta trasformata in qualcosa che allora mi pareva molto chic!

E’ una cosa insignificante, non è certo un evento importante, ma quel profumo è rimasto dentro di me e  da allora, e soprattutto “da grande”, non posso berne una tazza senza aggiungere una spruzzata di quella polvere così aromatica ed ogni volta si ripete la magia di farmi tornare bambina, di catapultarmi per qualche istante nella cucina della casa di allora, di sentirmi per qualche istante coccolata e amata come allora.

Oggi ho sentito l’esigenza di prepararmela, la cioccolata, e di farmi una coccola che sa di famiglia.

Annunci

Informazioni su silykot

Nel mezzo del cammin della mia vita.... mi sono accorta che la tazzina può essere mezza piena! ;-)

»

  1. Gli odori di certe cose hanno il potere di catapultarci indietro all’improvviso!Ciao,buona domenica!
    liù

    Rispondi
  2. Coccolarsi fa bene al cuore, brava!!! 🙂

    Rispondi
  3. E’ incredibile come a volte odori e sapori riescano a rievocarci immagini, persone, sentimenti. Quando mi capita ho notato che anziché la nostalgia, il senso predominante è la serenità.

    Rispondi
  4. questo effetto ce l’hanno i biscotti appena sfornati!! 🙂

    Rispondi
  5. Non mi piace molto, la cannella…
    In compenso sabato scorso ho comprato due sacchetti (non uno, due…) di cioccolatini Lindt… Con la scusa che era un nuovo tipo in offerta speciale…

    Rispondi
  6. Come basta poco a volte a tornare indietro. Basta un riflesso, un profumo, una sfumatura. Lo senti, lo avverti e in un istante ti ritrovi a sfogliare quel piccolo album di fotografie dentro te. E ti accorgi di come siano sempre le piccole cose quelle che fanno la differenza.

    Rispondi
  7. Post delicato e dolcissimo. Purtroppo quasi mai preparo le cose che preparava la mia mamma, forse un giorno mi passerà il magone, ma per ora è ancora il sentimento prevalente.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: