Feed RSS

Signori, in carrozza!

Inserito il

Attilandro è in partenza.

Domani, insieme alla sua squadra, partirà per Riccione dove parteciperà ai Campionati Nazionali UISP di Nuoto.

Sto preparando il suo bagaglio e rivivo mentalmente le varie tappe che mi hanno portato alla decisione di lasciarlo andare, i dubbi, le paure, il timore che non sappia cavarsela in una situazione per lui nuova senza i genitori accanto. Ho voluto credere che gli farà bene (“sono esperienze che servono a svezzarli” mi ha detto per tranquillizzarmi la sua allenatrice) e, soprattutto, ho provato a calarmi nei suoi panni e a immaginare la “trasferta” con i suoi occhi di bambino. Ed è stato illuminante!

Non porterà a casa medaglie (l’organizzazione prevede che gareggino per una medesima classifica due sotto-categorie che includono atleti che hanno fino a due anni di differenza di età… quindi vinceranno i più grandi!), ma non ha nessuna importanza. Sarà un’esperienza bella, che lo metterà alla prova, ma che gli dimostrerà anche quanta fiducia abbiamo in lui e nelle sue capacità.

Qundi…. in bocca al lupo… (o al pescecane???), piccolo campione!

Per me hai già vinto!

Vai, pesciolino!

Annunci

Informazioni su silykot

Nel mezzo del cammin della mia vita.... mi sono accorta che la tazzina può essere mezza piena! ;-)

»

  1. che belle emozioni quando un figlio comincia a volare da solo ….peccato che al momento si provano solo ansie …poi nel tempo assapori le emozioni …coraggio c’e’ sempre una prima volta …

    Rispondi
  2. non dirlo a me io mi preoccupo ancora e lui a già 27 anni ma non riesco mai ad abituarmi complimenti al futuro campione di nuoto e in bocca al pescecane Ciaooooo

    Rispondi
  3. Vai Attilandroooo!! Siamo tutti con te!! Dimostra alla mamma che i ‘piccoli’ sono i piu forti!! 😉
    Ps: non vorrei allarmarti ma … Siamo sempre ‘mamme’ e, a certi distacchi, non ci si abitua mai (firmato: la mamma di una ventinovenne) 🙂

    Rispondi
  4. Pingback: Signori, in carrozza! | Hotels-Riccione.com

  5. Quando i figli cominciano a volare da soli è sempre molto bello ,ma allo stesso tempo per noi mamme è come dare un addio al cuccioletto che ci stava sempre attaccato addosso!! 😆
    In bocca al lupo al piccolo Attilandro che presumo sia l’unione di
    Attila come flagello e di Alessandro altro nome di mitico guerruero!
    Un caro saluto 🙂
    liù

    Rispondi
    • Benvenuta, Liù!
      Sì, Attilandro è la fusione tra il suo nome e quello del re degli Unni, coniato da Lilla qualche anno fa e rimasto a ben descrivere che tipo di soggetto è mio figlio! 🙂

      Rispondi
  6. Doveroso aggiornamento: le gare sono andate come ci aspettavamo, ha mantenuto i suoi tempi sia a dorso che a stile.
    Ha avuto difficoltà a dormire, al telefono mi diceva di essere tranquillo, ma la vocina lo tradiva un po’. L’ho rassicurato e incitato, è rimasto fino alla fine dell’avventura, ma….. ha detto che l’anno prossimo non vuole tornare!!! 😀 (e ora ho un anno di tempo per fargli cambiare idea! ;-))

    Rispondi
  7. Complimenti al piccolo campioncino!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: