Feed RSS

Educatori?

Inserito il

Ieri mattina sono andata a colloquio con l’insegnante di italiano di mia figlia (prima media).

Dopo un po’ di manfrina sul fatto che la ragazzina è sveglia, ha la testa sulle spalle, segue con profitto, etc etc… passa a parlare della classe e di alcuni elementi un po’ vivaci… vabbè, ci sta…

Ma ad un certo punto mi si è gelato  il sangue: la professoressa sostiene che gli alunni bravi debbano tenersi alla larga da quelli che non studiano, proseguire per la loro strada…. Spero che si riferisca al solo impegno scolastico, poi invece sottolinea di nuovo che è bene che chi si impegna e studia “si accompagni” soltanto con altri alunni simili e che prenda le distanze da quelli che non si impegnano, perché “i problemi che vengono addotti sono solo pretesti, se uno va male a scuola è perché non studia… e basta!”.

Il pensiero è corso ad una ragazzina, compagna di mia figlia, che va male a scuola, è vero, ma che ha dei seri problemi di salute e difficoltà legate all’assunzione di farmaci, e che la suddetta docente ha preso di mira dall’inizio dell’anno, ricordandole ogni giorno che lei “non è diversa dagli altri”…

In quel momento mi son ritrovata a pensare: “ma stai a vedere che ha ragione il Berlusca quando sostiene che nelle scuole pubbliche gli insegnanti fanno passare messaggi contrari agli insegnamenti delle famiglie…”

Il pensiero seguente è stato: “No, non c’entra il fatto che siamo in una scuola pubblica: mi è capitato di parlare con uno schifo di persona, che avrei potuto incontrare ovunque…..”

Il guaio è che si spaccia per educatrice!

Annunci

Informazioni su silykot

Nel mezzo del cammin della mia vita.... mi sono accorta che la tazzina può essere mezza piena! ;-)

»

  1. ecco appunto, si spaccia, ma non lo è!
    una tipa così va fermata

    Rispondi
  2. hai ragione Mara ..dovrebbe collegare meglio le sinapsi prima di parlare….

    Rispondi
  3. Sapete cos’è la cosa che mi fa più arrabbiare?
    Al consiglio di classe a cui ho partecipato a novembre si è presentata dicendo “io non sono qui solo per insegnare, io mi pongo come guida, oltreché culturale, anche pedagogica e spirituale per i vostri figli”….
    E costei abita in un convento di suore….
    E poi propaganda che se uno non va bene a scuola buttiamolo in un fosso!
    Sono allibita!
    E mi sono trattenuta per amor di mia figlia, ma volevo metterle le mani addosso!

    Rispondi
    • ma com’è che ci dobbiamo rovinare la reputazione con certe scimunite in giro? hai parlato col preside?come rappresentante di classe hai convocato una assemblea di tutti i genitori?

      Rispondi
  4. Sai cosa mi fa rabbia oltre a tutto il resto? Che lei ha un posto fisso da insegnante in una scuola pubblica e tanta gente molto in gamba è a spasso…

    Rispondi
  5. educaTori???? educaFUori!! fuori di testa perciò, fuori dalle scatole!!
    PS: ma togliersi il gusto di bucarle tutte e quattro le ruote??? troppo complicato??? e un po’ di zucchero nel serbatoio??? e un graffito sulla portiera??? … vabbè, ci sarà pure un modo per romperle qualcosa che non sia la faccia!!!

    Rispondi
  6. Purtroppo non mi stupisco… Anche a me è capitato di sentire qualcosa del genere…
    Purtroppo anche fra gli insegnanti, come in tutte le altre categorie, ci sono persone che meriterebbero di essere espulse dalla categoria… Il problema è che quando si fanno certe professioni, come il medico o l’insegnante, dove si ha una responsabilità sulla “persona”, la propria stupidità può fare danni irreparabili…

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: