Feed RSS

Rientro

Inserito il

Leggo qua e là che oggi è il giorno del rientro per tutti: si riparte con le attività abituali, con il lavoro (per chi ce l’ha), riaprono le scuole, le palestre, le piscine….

Anche gli ospedali.

Sì, avete capito bene.

Ad una richiesta di prenotazione per una visita che doveva esser fatta prima di Natale in un ambulatorio del reparto in cui mio padre era stato ricoverato l’estate scorsa , a mia madre il 22 dicembre è stato risposto che le visite oncologiche sono sospese fino al 10 gennaio!

……

E se dovete crepare, fatelo durante le feste, così si libera un posto!

Annunci

Informazioni su silykot

Nel mezzo del cammin della mia vita.... mi sono accorta che la tazzina può essere mezza piena! ;-)

»

  1. oltre l’indignazione…
    tanto chi sappiamo va a farsi curare nelle super cliniche private dove hanno sempre “appartamenti” privati ed equipè mediche a loro disposizione..
    o al più migrano …cliniche private estere…vuoi mettere???

    Rispondi
    • Ormai sono senza pietà: a chi sappiamo auguro che il più esimio e strapagato e straspecializzato professorone della più lussuosa ed esclusiva clinica privata dica: “mi spiace, per lei non c’è più niente da fare”.

      Rispondi
  2. ….e io che ho lavorato il 31 dicembre…
    che cretina, se non lo avessi fatto, mica moriva qualcuno….
    😦
    a me sembra che sempre di più fare il proprio lavoro sia diventato un fastidio….ora, non è che io vada a lavorare cantando felice, ma so che devo farlo e lo faccio responsabilmente…
    se uno fa un mestiere tipo – dico una cosa a caso – medico, ci dovrebbe aggiungere anche la componente di missione che dovrebbe caratterizzare questi mestieri, che vanno oltre il timbrare il cartellino….

    o no?

    yawn…aspettate….mi sto svegliando….

    Rispondi
    • Non ho più parole, Giulia.
      Anche io la penso come te: alcune professioni dovrebbero avere una componente morale oltreché pratica ed economica…. dovrebbero….

      Ti porto un caffè? 🙂

      Rispondi
  3. e che dire di un ‘comune’ medico di base che chiude per ferie senza lasciare uno straccio di segreteria telefonica che dica: ‘non ci sono per nessuno’??? macchè … vai fino lì per scoprire che lo studio riapre il 10 gennaio e che, nel frattempo il dott. tizio e il dotto. caio lo sostituiranno … naturalmente, trovare i numeri telefonici e gli indirizzi dei suddetti dottori, è a tuo carico … perciò, se hai 80 anni e stai male non solo ti fai una passeggiata di piacere fino al suo studio, ma te ne torni a casa a studiare sull’elenco telefonico, sprechi almeno una telefonata (se ti dice bene al primo colpo, altrimenti sono due le telefonate da fare), ti armi di carta e penna, prendi nota dell’indirizzo e riparti alla volta del nuovo studio medico! semplice, no?

    Rispondi
  4. non mi stai dicendo niente di strano. quando morì mia madre alcuni mesi prima era ricoverata in ospedale con un palloncino nell’esofago che tamponava un’emorragia un diabete a 600 ed una ferita al basso ventre da cui usciva liquido il reparto in cui era, veniva chiuso per ferie e mi dissero di portarmela a casa.Avevo 34 anni un bambino piccolo e tanta voglia di prenderli per il collo ottenni solo di trasferirla in un’altro ospedale che come riuscirono a bloccare l’emorragia me la dimisero insegnandomi come avrei dovuto continuare a curarla Sai cosa mi chiedevano per accudirla due infermieri che si alternavano giorno e notte la modica cifra di dodici milioni al mese all’ora erano ancora in lire Comprendo la tua rabbia mista ad un senso di impotenza perchè ti senti sola in un’oceano di ipocrisia ciao

    Rispondi
  5. Se qualcuno di azzarda ancora a dire che il S.S.N. è il fiore all’occhiello dell’Italia penso che potrei lasciarmi andare a commenti poco piacevoli.
    Non posso dire niente per come stanno curando mia figlia, perchè sta in eccellenti mani, però ripensando alla fine ingrata che fece mio padre vittima di uno dei tanti casi di malasanità e poi rimbalzato da un ospedale all’altro, perchè era tempo di ferie, beh….hai già capito cosa voglio dire.
    Un altro vaffa da parte mia di dimensioni esagerate si sta librando nell’aria come uno Zeppelin.

    Rispondi
  6. che schifo, solo questo!

    Rispondi
  7. Il problema è che non si sanno nemmeno organizzare… Non credo che sia impossibile mantenere aperto un servizio, facendo dei turni del eprsonale…
    Assurdo!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: