Feed RSS

Il tempo di un lavaggio….

Inserito il
L’altroieri mi aveva detto
"Quando hai tempo, mi accompagni alla lavanderia self-service a lavare i piumoni?".
E’ la mia mamma, quella che chiede.
"Va bene, Ma’… Uno di questi giorni."
 
Ieri la telefonata di precettazione: Ricevitore telefonico
"Allora… quando andiamo a lavare i piumoni???"
"Mamma, uno di questi giorni….. (ci ho provato…. all’altro capo silenzio…) … ….. …. Vabbè… quando vuoi andare?"
"…Eh… presto!
(manco ci fossero 35 gradi e quei piumioni ti facessero sudare solo a guardarli!)
Oggi ormai no (seccata dalla perdita di tempo causata dalla figlia fagnana)… facciamo domani mattina?"
(sospiro rassegnata) "Va bene, Mamma. Domattina alle 9 passo a prenderti, va bene?"
"… Va bene, perché sai… ce li ho lì, appoggiati sugli stendini da DUE giorni… non posso mica tenerli lì in pianta stabile… perchè quello a due piazze…..blabla bla bla…. e invece quello ad una piazza e mezza… bla bla bla bla….(e mi attacca un bottone interminabile sulla capienza della sua nuova lavatrice, sull’utilizzo bisettimanale del divano letto fatto da mio fratello, sulla nuova profumazione del tal ammorbidente…..Uff!)
Non ci mettiamo tanto… il tempo di un lavaggio…..
No, no… devo ASSOLUTAMENTE andare a lavarli, non posso tenere gli stendini aperti ancora chissà quanto… mi sembra di stare a Porta Palazzo (noto grandissimo mercato di Torino, ndr)…. questi stendini aperti per casa mi danno proprio fastidio…. bla bla bla "
 
"VA BENE! Ho detto che va bene! A domani" (ti ho detto che ti accompagno, non devi convincermi, ti ho detto che ti accompagno!!!)
 
E così stamattina, malgrado il diluvio universale, vado con la 500/arca di noè a prendere la mamma, il papà (mica vuoi restare a casa in una giornata fredda e umida…nooooooooooo! Sarcastico) e con la loro auto (ma allora che cavolo son venuta a fare??? Perplesso)  ci rechiamo nella moderna "Lava tu" aperta da poco nella cittadina in cui viviamo.
"Così la proviamo, perché sai le tintorie tradizionali han preso dei prezzi…. L’anno scorso ho speso un patrimonio per far lavare un piumone e bla bla bla bla…." (e mi racconta vita, morte e miracoli dell’intero guardaroba suo e di papà).
 
Arriviamo, leggiamo le istruzioni, azioniamo le due macchine… e aspettiamo il miracolo del lavaggio … mamma, papà ed io…. bagnati a causa della pioggia incessante e infreddoliti dal vento, io un pochino (ma soltanto un pochino… A denti stretti) contrariata dalla impellente necessità di fare a tutti costi quest’operazione "urgentissima" proprio oggi con questo tempaccio.
 
E va bene….. stiamo lì… a guardare gli oblò….. il tempo di un lavaggio….. Orologio
 
Ad operazione terminata, tiriamo fuori i piumoni dall’asciugatrice e la mamma constata che non sono completamente asciutti e che non li può ritirare nell’armadio così.
 
"Gli facciamo fare un altro giro nell’asciugatrice… altri 10 minuti e dovrebbero essere del tutto asciutti " suggerisco.
"Ma no, non importa… quando arrivo a casa li metto ancora un po’ sugli stendini e li faccio asciugare completamente……"Angelo
 
AAAAAAAARGHHHHHHHHH!!!!!!!!  Arrabbiato
 
Sono arrivata a casa alle 11 passate…… "non ci mettiamo tanto… il tempo di un lavaggio…" A bocca aperta
 
 
Annunci

Informazioni su silykot

Nel mezzo del cammin della mia vita.... mi sono accorta che la tazzina può essere mezza piena! ;-)

»

  1. Più che "Lava tu" lo chiamerei "Asciuga tu…. se ci riesci".E sorrido, xk è proprio vero che le mamme si somigliano tutte con \’sta mania del bucato nei momenti più impensabili e la fobia da stendino pieno.Almeno con i piumoni mi va bene, xk provvedo a tutto io prima che possa dire: "Ah" e mi presento a casa che sono già lavati, stirati e messi sottovuoto.X gli altri capi ognuna fa x sè.Piglia la mia macchinina e va in lavanderia, poi li ritiro io quando porto i miei.Dai, non puoi dire che hai avuto una mattinata piatta. :)Un bacione!

    Rispondi
  2. e\’in lavanderia……:-)))

    Rispondi
  3. uah, uah, uah, uah … mi viene da ridere perchè mi rendo conto che … sono tutte uguali \’ste mamme … pure io sono così con mia figlia!!! 🙂

    Rispondi
  4. Forse temeva che, se non avesse colto l\’attimo, non ti avrebbe trovata più disponibile ad accompagnarla e così, pioggia o diluvio: vai col lavaggio! La mia, martedì mi ha chiamata 5 volte.Il giorno prima mi ero offerta di accompagnarla a fare delle commissioni,"ma noo che hai tanto fa fareeeeeeee""Mamma se hai piacere mi organizzo""Noooooooooooooooo!""Bene…"L\’indomani mattina 5 telefonate!Alla fine. "Dai accompagnami su!"Le mamme!Che bello averle!L\’anno scorso ho sperimentato anch\’io la lavanderia "fai da te" per il piumone!Mi sono divertita un sacco e mentre lavava ne ho approfittato per fare una bella passeggiata sul lungolago: c\’era il sole e…l\’Orso!ma confesso…anch\’io ho finito di asciugare il piumone all\’aria sullo stendino!Hem…m\’ero stufata di aspettare davanti all\’asciugatrice!Coraggio!Tra un po\’ toccherà ai tuoi piumoni!Magari coinvolgi la mamma e ne approfitti per fare anche un giro di shopping (la mia adora il centro commerciale dove si può mangiare il kebab!)Io aspetto ancora un pochino… almeno fintanto che torna l\’Orso!;-)

    Rispondi
  5. no comment….il mio papà mi fa diventare matta!… e poi dice che E\’ LUI CHE AIUTA ME!!!!Simpatico post, come di quelli che piacciono a me! sorridi Mara, anche se fuori diluvia!… du\’ palle…. ;-(

    Rispondi
  6. mia madre non avrebbe fatto la seconda telefonata . mi avrebbe precettato nella prima . la mia mammì è altrimenti nota come ER KOMMANDAT !

    Rispondi
  7. P.s.Come rendere avvincente una mattinata in tintoria! 😀

    Rispondi
  8. Simpatica la mamma, no? ;-)Volevo anche scrivere che durante l\’amena mattinata ho pensato (più volte) che in quella lavanderia mancava Nick Kamen che si toglieva i Levis e restava in boxer ad aspettare la fine del lavaggio, ma… poi mi si dice che in questi blog o si finisce a pizza e mortazza o a uomini ignudi…. 😀

    Rispondi
  9. beh … ci fosse stato lui … sicuramente avresti insistito per portar via il piumone COMPLETAMENTE asciutto … 🙂

    Rispondi
  10. C\’è anche di peggio. Potevi beccarti mister Bean che lavava al contempo orsetto, zerbino, paralume e sostituiva il tuo caffè con l\’ammorbidente….

    Rispondi
  11. Nick Kamen…*sospiro*si vede che c\’abbiamo un\’età…chissà come sarà ora…calvo e con la "panza"?Strafigo quarantenne?*sospiro*P.S.Perché qualcuno ha da ridire su pizza & mortazza mangiata da uomini "ignudi"?Non si fa, no, no, non si fa!

    Rispondi
  12. che bello avere ancora la mamma che rompe le palle! aaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh – sospirone!:-((

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: