Feed RSS

Regali

Inserito il
Quest’anno credevo di avercela fatta…
Patti chiari con largo anticipo: "approfittando" della recessione avevamo detto a tutti i parenti che quest’anno non avremmo fatto regali agli adulti, ma solo ai bambini (in fondo il Natale non è la festa dei bambini??).
Speravo che fosse la tanto agognata interruzione di questo scambio di inutili "ciapapuver", di regali di dovere, fatti non col cuore, ma con un occhio all’orologio (sempre gli ultimi giorni) ed uno al portafogli (ogni anno una salassata).
Non è che non mi piaccia fare regali: ci sono persone per le quali non ho neppure bisogno di pensare… so cosa regalare loro, conosco i loro gusti, so se apprezzerebbero un regalo buffo o uno culinario, so quale titolo di libro scegliere o di quale colore dev’essere il maglione per loro. Non mi pesa fare di questi regali, anzi è un piacere.
Ogni anno, però, finisce sempre che i pochi regali che scelgo col cuore e con gioia li ho pronti a fine novembre, mentre quelli di dovere, quelli che "devopurcomprarequalcosavistocheloromifarannoilregalo" finisco di impacchettarli la sera del 24 con il dubbio perenne di aver dimenticato qualcuno.
Bene… ero soddisfatta di aver interrotto questa catena di ipocriti scambi e invece…
La sera della vigilia di Natale mi sono trovata davanti alle persone che al momento della proposta si erano dette d’accordo con la mia iniziativa e ciascuno di loro aveva un pacchetto anche per noi… Bello, no?….. in sostanza abbiamo fatto la figura dei pezzenti!
 
Grazie, è stato davvero un piacere… anche perché rende bene l’idea di quanto vengano considerate le mie/nostre opinioni in questa famiglia.
 
Annunci

Informazioni su silykot

Nel mezzo del cammin della mia vita.... mi sono accorta che la tazzina può essere mezza piena! ;-)

»

  1. Vedo che son stati molto ricettivi….Ma dal mio punto di vista, direi che non siete stati voi a fare la figura, bensì loro che han dimostrato una buona dose di ottusaggine.Stai serena, ti abbraccio.

    Rispondi
  2. nn hai fatto nessuna brutta figura, i patti erano chiari dall\’inizio, se poi gli altri nn li hanno rispettati, tu nn ne hai colpa!!!un bacio

    Rispondi
  3. Scusa, e tu che c\’entri? L\’avevi detto, quindi lo sapevano. Almeno adesso l\’avranno capito, e l\’anno prossimo non faranno più nulla neanche loro…E poi, in fin dei conti, ecchissenefrega!

    Rispondi
  4. hai fatto bene, hai mantenuto quello che hai detto!!la figura l\’hanno fatta loro, non tu e vedrai, il prossimo anno si adegueranno!!! :)odio le persone che fanno così!!un bacione!

    Rispondi
  5. Almeno adesso sanno che…quando dici una cosa E\’ QUELLA. Nessuno potrà mai pensare che dici una cosa, pensandone un\’altra, però, capisco l\’imbarazzo del momento.Coraggio!E\’ passata!

    Rispondi
  6. concordo con tutti…. tu hai detto le tue intenzioni, gli altri facciano quel che vogliono….. e la figuraccia la fanno loro…certo che, visto quanto costano le cose dei bambini, l\’anno prossimo forse sarebbe meglio fare solo regali agli adulti….:-)l\’anno prossimo io inveec ho deciso che regalero\’ solo cose che si mangiano….. sono facilmente riciclabili se non piacciono, sono anti crisi, sono regali graditi (quest\’anno ho regalato dei pezzi di porchetta che sono stati graditissimi…) e soprattutto…non stanno li\’ a prendere polvere o a riempire cassetti….

    Rispondi
  7. dopo anni di regali fatti per tradizione, con grande spreco di denaro, già da qualche anno io ho deciso che li avremmo fatti solo ai bambini (nipoti), malgrado ciò c\’è ancora qualcuno che continua apresentarsi con il solito inutile oggetto per la casa; il segreto è restare impassibili davanti a queste provocazioni e resistere, resistere, resistere, perché la voglia di fare regali è grande, ma la tasca no.

    Rispondi
  8. Anch\’io ho vissuto la stessa storia, negli anni passati. Prima ho visto la spesa per questi regali tra parenti aumentare anno dopo anno. Prima il cosidetto "pensierino" (credo voglia dire qualcosa come regalo – mini) stava sulle 10.000 lire, poi 20, poi 50. Alla fine degli anni \’90 un Natale contai che avevamo speso 1.400.000 lire di regali, tra parenti, persone da ringraziare di qualcosa, ecc. E\’ vero che siamo una famiglia numerosa (8 fratelli, sorelle, cognati, cognate ed innumerevoli nipoti, ma si era veramente raggiunta l\’indecenza. Poi io mica lavoro per i regali ! Allora provai anch\’io a dire quest\’anno solo ai bambini. Ma per alcune persone della famiglia è come una droga "ma è solo un pensierino…..". Senza dire poi che io ricevo regali orrendi eppure con tutti gli interessi che ho non sarebbe difficile trovare qualcosa, al limite anche solo un disco di Blues. Ma è troppo faticoso entrare nei miei interessi. L\’andazzo a Natale è che chi fa i regali li fa per sè, perchè gli piace farli e non ha tempo da perdere.Visto che non posso vincere questa battaglia, quest\’anno ho cercato almeno di fare regali un po\’ diversi. Ai miei due figli grandi ho regalato una carta di credito pre pagata con dei soldi dentro, così iniziano ad usare lo strumento che è una cosa buona. Al piccolo un rasoio elettrico (non ama la schiuma da barba) ed a mia moglie niente oggetti ma una bella tessera per un Centro Benessere (massaggi, relax, ecc.).

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: