Feed RSS

Meschinità

Inserito il
Non è una buona giornata, ma mi ero ripromessa di scrivere più spesso qui e sto tentando di mantenere l’impegno. Dal momento che ho giurato di piantarla con i decaloghi preconfezionati, torno a buttare in questo blog ciò che i miei due neuroni producono… sono pochi, ma le loro sinapsi sono talmente attorcigliate da sembrare ormai un groviglio informe, una specie di rovo spinoso … non garantisco sul risultato!
 
Fuori piove.
Non avendo un lavoro, trascorro molto (troppo) tempo in casa da sola e questo ha lo sgradevole risvolto di lasciarmi molto molto tempo per pensare.
Stamattina, tentando di riordinare la camera dei miei figli dove era passato il quotidiano "tornado Attilandro", riflettevo su quanta meschinità mi è capitato di incontrare di recente.
Ho avuto a che fare con persone che credono di poter disporre del tuo tempo e che ti considerano un pacchetto da portare qua e là a loro piacimento, a seconda di come gli gira, senza minimamente preoccuparsi della tua volontà o dei tuoi desideri; persone che proclamano il loro affetto nei tuoi confronti sbandierando come sono stati buoni nei tuoi confronti quando tu hai sbagliato (e solo tu sbagli, loro mai…); persone che ti usano come sostegno per tanto tempo, e che ti illudono di essere per loro quasi indispensabili, per poi voltarti le spalle all’improvviso in nome di un amore logoro e intristito che non è compatibile con la tua presenza; persone che ti vogliono così bene che preferiscono stare a distanza; persone che ti lanciano segnali contraddittori avvicinandosi in momenti in cui non te lo aspetti e fuggendo a razzo quando sei tu ad avvicinarti, come se un perfido elastico fosse teso tra voi due col solo scopo di farti gioire un istante e soffrire per una settimana; persone che non alzano mai la cornetta per sapere come stai, ma che non si fanno problemi a tenerti al telefono se puoi essergli utile in qualche modo.
Ho voglia di persone nuove, diverse da queste, ho voglia di avere a che fare soltanto con le persone che scelgo, senza ipocrisie e senza il senso del dovere o la pura educazione che ti obbligano a frequentazioni sgradite.
Ho voglia di trasparenza.

Ho voglia di amicizia sincera, ho voglia di amore, ho voglia di vivere scrollandomi di dosso tutto il vecchiume e la meschinità che ho intorno.
 

I lavori di casa, come vedete,  non mi fanno molto bene… l’ho sempre detto che non sono proprio tagliata per fare la casalinga!
"Stare sola ti scatena le paturnie" dice qualcuno….
 
 
 
Annunci

Informazioni su silykot

Nel mezzo del cammin della mia vita.... mi sono accorta che la tazzina può essere mezza piena! ;-)

»

  1. mia cara, chiamale…pulizie di stagione…
    viene voglia ogni tanto di buttare via tutto, fare spazio, aprire le finestre e far entrare aria nuova.
     
    il lavoro, lo so, è un tasto dolente, non c\’è, non si trova facilmente….ma trovati una scusa per uscire di casa, una palestra dove chiaccherare di stupidaggini da spogliatoio, un lavoro stupido come rispondere al telefono, che ti faccia però aver voglia di vestirti "per uscire"…
     
    sorridi a gente nuova senza aspettarti nulla da loro, solo che parlandoci ti faccia sorridere…
     
    e…i lavori di casa ti fanno bene, se ti fanno venir voglia di scappare da loro!!
     
    🙂
     
    bacio
     
     

    Rispondi
  2. uhmmmm … ottimo suggerimento quello della Gatta!!!
    Cambio di stagione!!! Fuori il vecchio … dentro il nuovo!!!
    Invece dell\’armadio … apri l\’agendina e inizia a depennare con un bel pennarellone rosso …
    Immaginati una "coltivatrice diretta"!!!
    Sfogliando la tua "serra" (leggasi rubrica) … taglia tutti i rami secchi …
    Sempre guardandoti intorno … guarda quali parassiti ci sono … elimina pure quelli …
    Continua a guardare bene … magari scopri che … una pianta che pensavi ormai prossima alla sepoltura … ha messo una fogliolina nuova …
    Continua a guardare … ecco … spazzando via tutto il superfluo … scopri che ci sono un paio di semini, proprio lì per terra … piantali in un bel vaso nuovo di zecca e … annaffiali con qualche telefonata (se son lontani) … o con una bella tazza di te (se son vicini) … 🙂
    Se dopo tutto questo giardinaggio … ti resta un pò di tempo … e se sei stanca di fare i lavori di casa … "a casa tua" … che ne pensi se … ti lascio le chiavi di casa … e vieni a darmi una mano?????? 😉
    Un bacione!

    Rispondi
  3. Non siamo mai contenti. Non abbiamo tempo e lo invochiamo come manna dal cielo; ce l\’abbiamo e vorremmo non avercelo per non annoiarci nè pensare troppo… quanto siamo complicati!
    Certo, un lavoro è quello che ci vorrebbe… ma se intanto cercassi un\’ occupazione, o facessi del volontariato? Potresti far del bene a te stessa facendolo agli altri! Un abbraccio, e un augurio di serenità.

    Rispondi
  4. E\’ capitato pure a me, di avere troppo tempo per pensare…immagino come ti senti. Ma non demordere, e non lasciarti andare a questi pensieri! Concordo con gli altri, trovati, anzi obbligati ad avere qualcosa di extra da fare, per te o per gli altri! Ma bada bene, per "altri" intendo persone che lo meritino davvero!!
    Spero di avere presto da te un post più sereno!
    Un bacio
    agnese

    Rispondi
  5. Perché non ti fanno bene, i lavori di casa? Ti fanno benissimo, purché tutti i desideri che hai lucidamente (e in maniera sofferta) elencato siano perseguiti da te con tenacia.
    Forza, Mara… La soluzione c\’è, ed è dentro di te!
     

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: