Feed RSS

Et si c’était vrai…

Inserito il
 
"Identifier le bonheur lorsqu’il est à ses pieds, avoir le courage et la détermination de se baisser pour le prendre dans ses bras… et le garder.
C’est l’intelligence du coeur. L’intelligence sans celle du coeur ce n’est que de la logique et ça n’est pas grand chose." (Marc Lévy)
Annunci

Informazioni su silykot

Nel mezzo del cammin della mia vita.... mi sono accorta che la tazzina può essere mezza piena! ;-)

»

  1. Ma chi non sa il francese (eccomi, sono qui, al terzo banco) che fa si impicca ?
     
    Si potrebbe avere una traduzione per noi del volgo ?
     
    Ciao
     
    Oreste 

    Rispondi
  2. Pardon….
     
    "Riconoscere la fortuna quando è ai propri piedi, avere il coraggio e la determinazione di abbassarsi per prenderla tra le braccia…. e conservarla. E\’ l\’intelligenza del cuore. L\’intelligenza, senza quella del cuore, non è che logica e questa non è gran cosa"
     
     

    Rispondi
  3. Oreste… mi sono sempre stati simpatici quelli del terzo banco!!!!
    😉 

    Rispondi
  4. "Adesso va mejo, professorè. Prima nun capivo  \’na mazz…." (intervento dell\’alunno romano di estrazione popolare…).
     
    Ciao
     
    Oreste
     
    P.S. Io faccio fatica a calarmi, perchè sono alto 1,84. Quando arrivo giù mi fa male la schiena ed in genere trovo solo sassi….

    Rispondi
  5. Ciao carissimaaaaaaaaa!!!! Sono tornata!!! Mi piace da morire Marc Levy … ho tutti i suoi libri … e li ho letti tutti … in italiano si intende … anche se avevo pregato un collega che era andato a Parigi di portarmi "La prochaine fois" qualora lo avesse trovato … visto che in Italia sarebbe uscito dopo diversi mesi dall\’esordio francese … non avendolo trovato ho dovuto pazientare in fiduciosa attesa!!!Al contrario di Oreste … io sono quasi a livello terra … ma non sempre la fortuna la so riconoscere … (sarà mica perchè non ci vedo bene da vicino?!??!) …. Un baciooooooooo!!!PS: Sono passata a trovare Dave e gli ho lasciato un messaggio!! Wow …  viaggio interessante … aspetto il seguito!!

    Rispondi
  6. Oreste: scusa ti puoi spostare per favore … ehi dico a te … si, sono io qui al quarto banco … se saltello mi vedi?!?! eccomi sono in piedi sul banco, mi vedi adesso! Dicevo … ti puoi spostare per favore che non vedo bene la lavagna!! (…. uff … non capisco quelli "lunghi lunghi e col capoccione" che si mettono davanti!!!!) ;-PProfessorè … pè ffavore  … je dice dè spostasse!!!

    Rispondi
  7. Mai dai Lilla, che sei la mia compagna di classe preferita ! 
     
    Poi nella storia noi uomini lunghi siamo stati sempre diretti da donne piccole.
     
    Come ?…..un esempio ?….Beh te lo ricordi Obelix che tipa aveva che lo dirigeva a puntino ?
     
    Piccola ma mica trascurabile…anzi direi tosta !
     
    Professorè, io vojo annà ar banco co\’ Lilla, che me sta troppo simpatica !

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: