Feed RSS

Che sia presto martedì!

Inserito il
Non vedo l’ora che sia martedì…
Ormai sono al collasso!
Non passa giorno -che dico?- non passa ora in cui non mi telefoni qualcuno per fare l’ennesimo sondaggio sulle mie idee politiche (ma chi glielo darà, poi, il mio numero… non sono nemmeno sull’elenco).
 
I manifesti per la strada sono pieni di faccione sorridenti di questo o quello che ti promette il migliore dei mondi:
meno tasse? scegli noi!
più asili? scegli me!
non votare per quelli lì o domani ti bolliranno i bambini e ne faranno concime!
e io c’entro!
ora ti spieghiamo il sistema per eleggere i tuoi rappresentanti al Governo
solo noi assicuriamo un futuro migliore ai tuoi figli!
ma noi gli insegnamo l’inglese "seconda lingua madre"!
 
bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla bla
 
Apro la cassetta delle lettere speranzosa di trovare l’offerta dell’anno al supermercato sotto casa (che in questi tempi di magra sarebbe tutt’altro che fuori luogo…) e la trovo invasa da carta straccia da cui faccette ammiccanti tentano di sedurmi invitandomi a immaginare un domani migliore, e lo fanno rigorosamente in maniche di camicia, che fa molto casual e ti fa sentire il candidato più vicino, più amico.
Immagino che tutto questo proliferar di fogli (per non parlare delle trasmissioni televisive… candidati che sbucano anche nei documentari del National Geographic!!) sia costato due soldi… e chissà quanti alberi abbattuti!
 
Per quel che mi riguarda domenica uscirò con in mano la mia scheda elettorale e la mia carta d’identità ed andrò ad esercitare il mio dovere e diritto al voto, per niente influenzata da questa folla di chiacchieroni che si ricorda di me solo quando la data delle elezioni si avvicina e che si combatte a suon di insulti e di battute di spirito.
 
La cosa che mi interessa di più è di portare con me i miei bambini per spiegare loro che siamo fortunati a poter dire la nostra e a partecipare alla vita del nostro Paese, perchè lo Stato siamo noi.
 
 
Annunci

Informazioni su silykot

Nel mezzo del cammin della mia vita.... mi sono accorta che la tazzina può essere mezza piena! ;-)

»

  1. » Viva L\’Italia «

    Viva l\’Italia, l\’Italia liberata,l\’Italia del valzer, l\’Italia del caffè.L\’Italia derubata e colpita al cuore,viva l\’Italia, l\’Italia che non muore.Viva l\’Italia, presa a tradimento,l\’Italia assassinata dai giornali e dal cemento,l\’Italia con gli occhi asciutti nella notte scura,viva l\’Italia, l\’Italia che non ha paura.Viva l\’Italia, l\’Italia che è in mezzo al mare,l\’Italia domenticata e l\’Italia da dimenticare,l\’Italia metà giardino e metà galera,viva l\’Italia, l\’Italia tutta intera.Viva l\’Italia, l\’Italia che lavora,l\’Italia che si dispera, l\’Italia che si innamora, l\’Italia metà dovere e metà fortuna,viva l\’Italia, l\’Italia sulla luna.Viva l\’Italia, l\’Italia del 12 dicembre,l\’Italia con le bandiere, l\’Italia nuda come sempre,l\’Italia con gli occhi aperti nella notte triste,viva l\’Italia, l\’Italia che resiste.

    Rispondi
  2. che bello quello che scrivi
    bello spiegare ai prorpi figli che si è fortunati perchè si vive in un paese dove è possibile votare
    grazie, mi ha emozionato
     
    basta poco a volte
    ciao

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: